fbpx Tempo di lettura: 5 minuti

Il patentino ADR

Il patentino ADR è un certificato di formazione professionale (CFP), con validità quinquennale. È obbligatorio per i conducenti di veicoli che effettuano trasporti di merce pericolosa, sia nazionali che internazionali. Viene rilasciato dopo aver seguito corsi di formazione e dopo aver superato alcuni test scritti.

patente per trasporto di materiali pericolosi adr
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Il possesso del certificato di formazione professionale (CFP) è obbligatorio  per la guida dei veicoli di qualsiasi massa (anche inferiore a 3,5 t) adibiti al trasporto merci nazionale o internazionale. Vediamo, insieme, come funziona il rilascio, il rinnovo e quanto costa.

Il rilascio del patentino

Per entrare in possesso del patentino, che dall’ADR 2011 ha assunto la forma di una card plastificata di colore bianco, occorre iscriversi ad un corso presso la Motorizzazione competente a livello locale.
È necessario sostenere i vari esami entro sei mesi (e non oltre questo limite) dal termine del corso affinché il candidato ottenga il certificato. Qualora gli esami non fossero superati entro i sei mesi stabiliti, il candidato è tenuto a rifrequentare il corso stesso. 

I corsi principali hanno una durata di 45 min e sono di quattro tipi:

  • corso base;
  • corso di specializzazione per il trasporto in cisterne;
  • corso di specializzazione per materie ed oggetti esplosivi;
  • corso di specializzazione per materie radioattive.
  • Il numero di domande da cui è composto ogni questionario varia. Il corso base consta di 25 domande mentre le rispettive specializzazioni, sopra indicate, di 15 domande. Per il corso base è possibile fare un massimo di 6 errori mentre per le specializzazioni il  numero massimo di errori è pari a 4.

    Non occorre il CFP nei casi seguenti:

  • esenzione totale o parziale (ADR 1.1.3);
  • in casi specifici ad esempio,per il trasporto di materiali radioattivi in colli esenti
  • quando i mezzi viaggiano scarichi, salvo i veicoli a cisterna che non siano stati preventivamente bonificati.
  • Il rinnovo

    Per il semplice, invece, basterà seguire corsi di aggiornamento nell’anno precedente la scadenza del certificato. Verrà ritirato il certificato in scadenza e rilasciato uno nuovo.  Infine, il certificato oltre ad essere plastificato dovrà essere redatto anche in lingua inglese, (o francese o tedesca) nell’eventualità che questa non fosse la lingua ufficiale dell’autorità locale competente.
    Anche in questo caso i corsi hanno una durata di 45 minuti. Per ogni tipo di rinnovo resta invariato, invece, il numero di errori possibili da commettere (pari a 5) e il numero di domande del test (pari a 15).

    I corsi, per maggiore chiarezza, sono i seguenti:

  • corso base di aggiornamento;
  • corso di aggiornamento per la specializzazione del trasporto in cisterna;
  • corso di aggiornamento per la specializzazione per materie ed oggetti esplosivi;
  • corso di aggiornamento per la specializzazione per materie radioattive.
  • Vuoi rimanere sempre informato con le ultime novità provenienti dal mondo del trasporto e della tecnologia?

    Iscriti alla newsletter di CargUp
    e resta sempre sul pezzo.

    I costi del patentino

    Secondo i dati forniti dall’Autoscuola Italia di La Spezia, i prezzi per il rilascio del patentino si aggirano intorno a queste cifre:

    Corso Base350,00€
    Corso cisterne150,00€
    Corso Radioattivi150,00€
    Corso Esplosivi150,00€

    Mentre i costi per il rinnovo sono:

    Corso Base250,00€
    Corso cisterne100,00€
    Corso Radioattivi100,00€
    Corso Esplosivi100,00€

    Dalla Murgia Valley alla Silicon Valley

    Dalla Murgia Valley alla Silicon Valley

    Tempo di lettura: 3 minutiConsiderata tra le eccellenze italiane dell’innovazione,…
    Condividi su facebook
    Condividi su linkedin
    Condividi su whatsapp

    Documenti di Trasporto ADR: quali sono necessari?

    Clicca Qui

    Il kit del camionista

    Secondo il paragrafo 8.1.5.2 della normativa ADR, l’utilizzo della borsa ADR è necessario ed obbligatorio poiché, se ben fornita, permette di affrontare qualsiasi problema in caso di incidenti o problemi vari. Nello specifico, nella borsa, deve essere presente:

  • un paio di guanti, possibilmente resistenti a qualsiasi materiale anche ai liquidi più pericolosi come benzene, acetone, alcool, etere e solventi vari;
  • il giubbotto catarifrangente; una torcia senza parti metalliche in modo da non provocare alcuna scintilla;
  • due segnali di avvertimento autoportanti (come i coni con fasce rifrangenti);
  • una maschera con filtri (obbligatoria solo su veicoli che trasportano classi di sostanze 2.3 o 6.1);
  • liquido lavaocchi, composto da una soluzione al cloruro di sodio allo 0,9% (obbligatorio per le classi di pericolo 3- liquidi infiammabili, 4.1- materie solide infiammabili, materie autoreattive, materie che polimerizzano e materie esplosive solide desensibilizzate, 4.2- materie soggette ad accensione spontanea, 4.3- materie che, a contatto con l’acqua, sviluppano gas infiammabili, 5.1- materie comburenti, 5.2- perossidi organici, 6.1, 6.2- materie tossiche ed infettanti, 7A-B-C-E- materiali radioattivi, 8- materie corrosive e 9- materie pericolose diverse.)
  • un badile, con impugnatura in gomma termoplastica, pieghevole e antiscintille (obbligatorio per il trasporto di merci liquide e solide di classe 3, 4.1, 4.3, 8 e 9);
  • il copritombino, che deve essere usato per bloccare la fuoriuscita di liquidi pericolosi (anche questo obbligatorio per le merci appartenenti alle classi 3, 4.1, 4.3, 8 e 9);
  • un recipiente per la raccolta del prodotto, (obbligo per il trasporto merci identiche a quelle per il badile e il copritombino) possibilmente ermetico di modo che possa contenere la materia senza pericolo che si disperdi.
  • Per tutti coloro che, sottoposti a controlli, non avranno l’intero l’equipaggiamento obbligatorio per la loro classe di prodotti o che presenteranno prodotti scaduto o non conformi, incorreranno in sanzioni pecuniarie la cui somma va dai 406,00 € ai 1632,00 €. Tali sanzioni saranno applicate sia all’autista, sia al proprietario del mezzo che al committente.

    Conclusioni

    Quindi facciamo un breve riepilogo. Grazie al conseguimento del patentino ADR e le sue relative specializzazioni, è possibile trasportare varie materie:

  • con il conseguimento del corso base è possibile condurre veicoli che trasportano merci pericolose oltre i limiti di esenzione del punto 1.1.3.6, escluso il trasporto di materie ed oggetti esplosivi della classe 1 e di materie radioattive delle classe 7;
  • con il corso cisterne si possono anche guidare mezzi che trasportano cisterne (fisse o smontabili), veicoli batteria (con capacità totale superiore a 1000 litri) e veicoli che trasportano container-cisterna con capacità superiore a 3000 litri per unità di trasporto;
  • con il corso esplosivi il trasportatore può condurre veicoli che trasportano materie ed oggetti esplosivi della classe 1 in quantità superiore a quella citata nel punto 1.1.3.6 dell’ADR;
  • con la specializzazione per materie radioattive è possibile il trasporto di veicoli che trasportano materie radioattive della classe 7, se il numero totale dei colli è superiore a 10 o se l’indice di trasporto è maggiore di 3.
  • Infine, oltre a possedere il patentino, il trasportatore ha l’obbligo di comporre la borsa ADR e porla sempre in posizione favorevole al suo utilizzo in caso di necessità o pericolo.

    Vuoi salire anche tu a bordo di CargUp?

    Mittente

    Avrai pieno controllo delle informazioni e potrai garantire un ottimo servizio ai tuoi clienti finali. Tutto in totale autonomia.

    Spedizioniere

    Potrai fidelizzare i tuoi clienti e acquisirne dei nuovi grazie al valore aggiunto che sarai in grado di offrire nella gestione delle spedizioni.

    Trasportatore

    Sarai in grado di controllare la tua flotta, mostrare il tracciamento ai tuoi clienti e garantire una comunicazione tempestiva a tutti i soggetti coinvolti.

    Sede legale

    Digilog srl
    VIA VINCENZO CARDARELLI 1
    CAP 70024, GRAVINA IN PUGLIA (BA)
    Numero REA: BA-607823
    P.IVA: 08151130724

    Contattaci

    Telefono:
    +39 080 5248470

    Email:
    info@cargup.com

    Dove siamo

    vector-pixel-map-of-italy 3
    Copyright © 2018 Digilog srl. Tutti i diritti riservati.

    vuoi....

    Scarica ora l'Ebook gratis!

    Start chat
    1
    Ciao posso aiutarti in qualche modo? Clicca su Start chat per iniziare.
    Powered by